Salvatore Borsellino

  Salvatore è fratello del giudice Paolo Borsellino, ucciso il 19 luglio 1992: quel giorno Paolo Borsellino si reca insieme alla sua scorta in via D’Amelio, dove vive sua madre. Una Fiat 126 parcheggiata nei pressi dell’abitazione della madre con circa 100 kg di tritolo a bordo esplode, uccidendo oltre a Paolo Borsellino anche cinque agenti di scorta Emanuela Loi … Continua a leggere

Israele parli anche con Hamas, di David Grossman

David Grossman, scrittore israeliano nato a Gerusalemme il 25 gennaio 1954, è unanimemente considerato tra i più grandi scrittori e romanzieri contemporanei, noto per il suo stile semplice e avvincente. I suoi libri sono stati tradotti in numerose lingue. E’ sposato ed è padre di due figli, Jonathan e Ruth; un altro figlio, Uri, è morto nell’estate del 2006 durante … Continua a leggere

Anna Maria Ortese

pubblicato 15:23 del 29 gennaio 2009   Anna Maria Ortese (1914-1988) Omaggio a una grande scrittrice italiana e a Giorgio Di Costanzo, che ne è estimatore e amico e che oggi ne custodisce generosamente la memoria storica   Scrivere è cercare la calma, e qualche volta trovarla. È tornare a casa. Lo stesso che leggere. Chi scrive e legge realmente, … Continua a leggere

Anastasia Baburova, giornalista

Anastasia Baburova, uccisa a Mosca insieme a un avvocato. Lavorava per lo stesso giornale della Politkovskaya   Anastasia Baburova, 25 anni, praticante della Novaya Gazeta – lo stesso giornale per cui lavorava Anna Politkovskaya – è stata uccisa in un agguato insieme a un avvocato che si occupava della lotta per i diritti civili in Cecenia e indagavano sui crimini … Continua a leggere

Un decalogo per le donne che subiscono uno stupro

Nel corso delle ultime campagne elettorali – e in particolar modo durante quella per l’elezione del sindaco di Roma – venne messo in atto una sorta di strategia da parte di quelli allora definiti “gli impresari della paura”. Una strategia rivelatasi poi vincente per chi l’aveva promossa, che faceva leva soprattutto sulla “paura del diverso”, dal rom al rumeno o … Continua a leggere

27 gennaio 2009 – Il giorno della memoria. La popolazione romanì.

Noi Sinti abbiamo una sola religione: la libertà. In cambio di questa rinunciamo alla ricchezza, al potere, alla scienza e alla gloria. Il nostro segreto sta nel godere ogni giorno le piccole cose che la vita ci offre e che gli altri uomini non sanno apprezzare: una mattina di sole, un bagno nella sorgente, lo sguardo di qualcuno che ci … Continua a leggere

2009. La strage continua…

2009. La strage continua… Anno nuovo: nulla cambia della tragedia rappresentata dai morti sul lavoro. Sessanta vittime dall’inizio dell’anno. Un’emergenza invisibile   Da venticinque giorni è iniziato il 2009 e lo stillicidio quotidiano degli incidenti sul lavoro con il suo alto numero di morti insopportabilmente continua. Questa tragica situazione mette in luce in primo luogo i comportamenti negativi dell’attuale governo, … Continua a leggere

Antifascismo, di Pier Paolo Pasolini

Antifascismo di Pier Paolo Pasolini    in Scritti corsari, Garzanti, Milano 1975   Pier Paolo Pasolini ha centrato il problema. E occorre non dimenticare che questo brano è del 1975, anno del suo barbaro assassinio. Da allora, in altre forme, il fascismo si è via via introdotto nella società italiana in forme assai diverse, forse meno appariscenti anche se più … Continua a leggere

“Dormono sulla collina” – Edgar Lee Masters

“Dormono sulla collina”… L’Antologia di Spoon River, di Edgar Lee Masters   Con alcune riflessioni di Cesare Pavese e alcune interpretazioni di Fabrizio De Andrè   Edgar Lee Masters   “La Spoon River Anthology, uscita a pezzo a pezzo su un setti­manale del Middle West, è un gran corpo di epigrafi sepolcrali poste sulle labbra, secondo il buon gusto classico, … Continua a leggere