Battiato. Requiem per la politica, di Marco Travaglio

Battiato. Requiem per la politica ll cantautore siciliano e i “rincoglioniti” al governo Conversazione, di Marco Travaglio “il Fatto Quotidiano“, 30 ottobre 2009 Franco Battiato è molto diverso da come lo immagini. Allegro, scherzoso, spiritoso, talora persino un po’ cazzone. Forse perché, con la sua cultura sterminata e la sua pace interiore, se lo può  permettere. Un uomo, però, armato … Continua a leggere

Pier Paolo Pasolini, Il potere senza volto

Pier Paolo Pasolini Il Potere senza volto Scritti corsari, 24 giugno 1974 Garzanti 1975 Un Pasolini “profetico”, inquietante e più che mai “attuale”: se si legge, o si rilegge, questo brano, si può, oggi dare un volto a questo Potere di cui parla Pasolini? «Che cos’è la cultura di una nazione? Correntemente si crede, anche da parte di persone colte, … Continua a leggere

Scudo fiscale – Mediolanum aspetta glli evasori

Mediolanum aspetta gli evasori Tutte le banche accolgono i capitali, una sola è di chi ha fatto il provvedimento “il Fatto Quotidiano”, 7 ottobre 2009 Adesso che lo scudo fiscale è legge, le banche cominciano a raccogliere i capitali rimpatriati dall’estero e, soprattutto, le laute commissioni che gli evasori devono pagare per le procedure. Unicredit ha una task force apposita, … Continua a leggere

Senza cielo né abisso, di Fabrizio Baleani

«L’idea di un Dio terribile, raffigurato come un despota, ha dovuto rendere inevitabilmente malvagi i suoi sudditi. La paura non crea che schiavi […] che credono che tutto divenga lecito quando si tratta o di guadagnarsi la benevolenza del loro Signore, o di sottrarsi ai suoi temuti castighi. La nozione di un Dio-tiranno non può produrre che schiavi meschini, infelici, … Continua a leggere

Sviluppo e progresso, di Pier Paolo Pasolini

Pier Paolo Pasolini “Sviluppo e progresso” in Pasolini. Saggi sulla politica e sulla società ed. Meridiani Mondadori, Milano 1999 Ci sono due parole che ritornano frequentemente nei nostri discorsi: anzi, sono le parole chiave dei nostri discorsi. Queste due parole sono «sviluppo» e «progresso». Sono due sinonimi? O, se non sono due sinonimi, indicano due momenti diversi di uno stesso … Continua a leggere

Crozza e le primarie del PD

Maurizio Crozza e le primarie del PD L’intervento di Maurizio Crozza all’ultima puntata di Ballarò ha spaziato come sempre su diversi argomenti (prego notare la totale sparizione di quel simulacro di sorriso di Alfano quando finalmente si accorge che Crozza gli sta dando del servo…). Ma l’argomento clou è stato quello riguardante le elezioni primarie in casa PD. Un tema … Continua a leggere

Due poesie di Mahmoud Darwish

Due poesie di Mahmoud Darwish e uno scritto di Ali Rashid sul poeta Nato il 13 marzo 1941 ad Al Birweh, in Galilea, il poeta si è spento il 9 agosto 2008  all’ospedale di Huston (Texas) dopo un’operazione al cuore, fatta il 6 agosto. Mahmoud Darwish era già stato operato al cuore due volte, nel 1984 e nel 1988. E’ … Continua a leggere

Il Cavaliere non può dire “non sapevo”

Perché il Cavaliere non può dire “non sapevo” di Andrea Carugati, l’”Unità” 6 ottobre 2009 CON UN POST SCRIPTUM DELL’ULTIM’ORA… Qualche volta tocca a lui, a noi di nervosismo ne ha provocato fin troppo: ora è lui, il Cavaliere, a essere nervoso. Minaccia sfracelli: prima il richiamo alla piazza, poi no, non va bene, che fa?, una manifestazione contro i … Continua a leggere

C’è ancora…

C’è ancora… Ebbene sì, abbiamo ancora una Costituzione, checché ne dicano Lorsignori. Il Lodo Alfano NON è costituzionale Articolo 3. Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine … Continua a leggere