La Resistenza e la sua Luce

La Resistenza e la sua luce
di Pier Paolo Pasolini


Una poesia di Pier Paolo Pasolini, i dipinti di Pellizza da Volpedo, la musica di Ennio Morricone, tratta dal film “La luz prodigiosa” per rendere omaggio alla Resistenza e a tutti coloro che si sono dimostrati Resistenti anche in questi giorni…

La Resistenza e la sua Luceultima modifica: 2010-07-30T20:02:00+00:00da paginecorsare
Reposta per primo quest’articolo

5 pensieri su “La Resistenza e la sua Luce

  1. CHE BELLO , CARA COMPAGNA .
    .
    E’ STUPENDO ………. HO GIA’ GUARDATO QUESTO FILMATO TRE VOLTE .
    .
    ANGELA …………. E’ UN TRIONFO , E’ VERAMENTE STATA UN TRIONFO LA NOSTRA ANALISI POLITICA ………… HO SENTITO BOCCHINO A LINEA NOTTE …….. E OGGI 30-07-2010 , HA DETTO CHE ABBIAMO RAGIONE .
    .
    POVERI FESSI ………… LORO , CHE HANNO CREDUTO .
    .
    TI ABBRACCIO .

  2. Caro Bruno,
    grazie per il gradimento, quel video è veramente bello: colori, riproduzioni di Pellizza da Volpedo, musica di Morricone, le parole di PPP sulla Resistenza… E poi ho scoperto il segreto dell’ “autoplay”… no, non lo sapevo…

    Per finire in bellezza, subito dopo aver visto pure io Bocchino a Linea Notte ho aperto la posta e ho trovato il messaggio di due amici-compagni (S.C. e A.A.) che ti trascrivo, così chiudiamo la serata in bellezza con qualche risata:

    Bocchino:”Siamo in tanti, vi stupiremo”.
    Il bocchino più sgradito della sua vita. Chi glielo doveva dire al sultano che avrebbe dovuto vedersela con un bocchino…
    ah ah ah
    S.C.
    —–
    ah ah ah
    … e chi glielo dice ora alla Carfregna che la concorrenza s’è talmente raffinata che s’è messa pure il nome ggiusto? E che dovrà mai fare ‘sta donna, ORA, per *superare* ‘sti pezzenti usurpaprofessione agli occhi del supenano superfetens?
    Gli *occhiolini*? (ah ah ah, NON sono quei gesti romantici e ingenui… intendo ALTRA cose… ah ah ah)
    A.A.

    Da Angela. felice notte, Bruno

  3. Siamo nel “guado” ora, la nostra sinistra così sfilacciata cosa fara’? Si mettera’ davanti ad un telaio per tessere una nuova tela? Di quanti colori….di quanti fili…di quante trame??? E quali mani lavoreranno a quel vecchio telaio…
    Che iddio ci aiuti…perche’ l’aria che tira non mi piace neanche un po’!
    PS. Grazie per mamma.. ma per noi e’ iniziato gia’ un doloroso cammino.
    Un cordiale saluto Cristina

Lascia un commento