Pasolini e il conformismo giovanile

Pasolini e il conformismo giovanile

Intervista sul set del film “Salò o le 120 giornate di Sodoma”, 1975

Pasolini e il conformismo giovanileultima modifica: 2010-08-29T14:50:00+00:00da paginecorsare
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Pasolini e il conformismo giovanile

  1. X ANGELA .
    .
    LA DISDETTA DELLA SCALA MOBILE DA PARTE DI CONFINDUSTRIA …………….. LA POLITICA DEI REDDITI …………… GRADE SVISTA SINDACALE ……..
    .
    …….. NON MIA , A QUEI TEMPI ERO ANCORA PIU’ CRITICO DI ADESSO .
    .
    ESSERE D’ ACCORDO CON GIORGIO E’ FACILE , PER CHI CREDE NEL DIRITTO NEL LAVORO …………………………………………………. IO CREDO MOLTO IN CREMASCHI .
    .
    IL FETENTE STA PER ESSERE PENSIONATO ………… MA IL FETORE RESTERA’ PER MOLTO ………………. DEL RESTO , TUTTI SAPPIAMO CHE UN TEMPO QUALCUNO GLI HA DATO UNA VALIGIA PER PARTIRE …….( VEDI MORETTI )………. E LUI E’ ARRIVATO .
    .
    LUI ANDRA’ VIA , MA I MANDANTI , HANNO UN’ ALTRA VALIGIA PRONTA .
    .
    UN ABBRACCIO ANGELA .

Lascia un commento