La prossima mossa…

La prossima mossa…

prossima-mossa.jpg

Elezioni subito… niente elezioni, i soliti noti vanno avanti… primarie… sì… ma quando?… e su quale progetto?… quello di criminalizzazione di chi contesta? con chi ci si allea? indifferentemente: con Vendola MA ANCHE con Casini… (Walter Luther King colpisce ancora… anzi non ha mai smesso) sindacati gialli… nuove schiavitù… sindaci onesti assassinati… parlamentari corrotti… collusioni mafiose… P3… segreti di Stato… statistiche, sondaggi, polemiche, affermazioni, smentite… il Pil cala, l’indebitamento pubblico italiano aumenta… il paese affonda… contestazioni… fumogeni… fumogeni… fumogeni… zittito Bonanni in fuga, però “quasi” colpito… che cosa vuol dire quel “quasi”?

Tutto è tremendamente fumogeno in questa Italia 2010. Una tale confusione, una cortina fumogena di questa entità non si erano ancora viste, neanche ai tempi della Dc, di quel Giulio Andreotti che oggi dice “Ambrosoli se l’è cercata…” e trentacinque anni fa diceva “Pasolini se l’è cercata”. Chi ha anche soltanto immaginato che Andreotti sia un mostro di intelligenza?  E’ un mostro… basta e avanza, non occorre neppure ricordare i suoi trascorsi mafiosi accertati dai Tribunali.

E intanto i posti di lavoro saltano a raffica, la disoccupazione aumenta… nessuno si occupa di niente che abbia un rilievo anche minimo rispetto alle condizioni di vita e di lavoro in questa povera Italia.

Oggi dicono una cosa, domani l’esatto contrario. QUESTI (tutti rigorosamente in fila) vogliono convincerci che AVEVANO E HANNO RAGIONE
a ISOLARE la FIOM per anni
a DIVIDERE i sindacati di base dai lavoratori e i lavoratori tra loro
a ISTITUZIONALIZZARE la lotta sindacale
a BUROCRATIZZARE il sindacato dei lavoratori
ad ANTEPORRE LE RAGIONI DELL’UNITA’ DELLE SIGLE SINDACALI ALLA CHIAREZZA DEGLI OBIETTIVI DI LOTTA
ad ACCETTARE che a pagare sempre e subito fossero DI NUOVO i lavoratori
ad accettare il PATTO DELL’EUR
a CRIMINALIZZARE il conflitto operaio interno ed esterno alle fabbriche
a SPOSARE i piani di (FINTO) risanamento produttivo
a INCHIODARE la vita degli operai ad una produttività inutile e massacrante
a non cercare una SPONDA politica A SINISTRA invece di mantenere la barra fissa sui D’ALEMA  & CO
ad ACCETTARE di svuotare le FORME STORICHE del conflitto operaio e ad abbracciare la cosiddetta MODERNITA’
a non LEGARE la ricomposizione POLITICA di classe all’OPPOSIZIONE SOCIALE DIFFUSA
a non BLOCCARE qualsiasi tipo di precarizzazione selvaggia

a CASSARE LA NORMATIVA della sicurezza sul lavoro
ecc. ecc.

E adesso vediamo quale sarà la prossima mossa…
Ma vediamo anche di prepararci a contrastarla…

La prossima mossa…ultima modifica: 2010-09-10T16:17:00+00:00da paginecorsare
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “La prossima mossa…

  1. Cara Angela, la prossima mossa? Chi lo sa?
    Io ogni giorno mi sto purtroppo abituando a controllare qual’è la mossa del giorno. La sera, quando vado a letto, prima di addormentarmi, penso: ormai abbiamo toccato il fondo, più giù non possiamo andare.
    Al mattino mi prende la tristezza, lo sconforto, forse il pessimismo e vado a vedere di quanto siamo ancora andati più giù. Neanche con andreotti, ero così pessimista. Forse anderotti e craxi era solo un aperitivo e berlusconi è il pranzo? A volte credo questo, altre volte penso perfino che berlusconi è solo l’antipasto…
    Quando penso a cosa stiamo lasciando alle altre generazioni, mi rattristo.
    Già mi sembra inspiegabile come abbiamo fatto a ridurci così, ma quando penso che probabilmente non è ancora finita, mi sale molta rabbia. Noi italiani siamo diventati lo zimbello del mondo.
    Quando ci risolleveremo, questo ultimo ventennio, sarà ricordato peggio di quello con mussolini.
    Antonio.

Lascia un commento