Celentano, dopo l’appello il video

Celentano Dopo l’appello il video di Elena Rosselli “Il Fatto Quotidiano”, 9 giugno 2011    Adriano Celentano continua a dar battaglia sul referendum del 12 e 13 giugno. E questa volta, dopo la lettera-appello del 29 aprile in cui “il Molleggiato” invitava “STUDENTI, comunisti, fascisti, leghisti e operai” ad andare a votare quattro “sì” su nucleare, acqua e legittimo impedimento, lo … Continua a leggere

Dieci ragioni per i referendum, di Furio Colombo

Dieci ragioni per i referendum di Furio Colombo “Il Fatto Qiuotidiano”, 6 giugno 2011   C’è un curioso rapporto fra referendum e democrazia. Se in un Paese il referendum è facile, nel senso che è stato pensato come strumento naturale degli elettori, come garanzia, controllo, partecipazione e non come disturbo e sfida ai politici, allora la burocrazia è disponibile, le … Continua a leggere

Balla ciao, di Marco Travaglio

Balla ciao di Marco Travaglio “Il Fatto Quotidiano” 31 maggio 2011  “Vinceremo al primo turno. Milano è fondamentale per dare sostegno al governo del Paese. È impossibile che non sia governata da noi. Pisapia è un candidato da pazzi che vuole rifondare il comunismo” (Silvio Berlusconi, 7-5-2011). “E se il Pd perdesse Torino e Bologna?” (Libero, 8-5). “Non tutte le donne … Continua a leggere

Appello per una Manifestazione Nazionale contro la guerra in Libia a Napoli il 16 aprile 2011

Appello per una Manifestazione Nazionale contro la guerra in Libia a Napoli il 16 aprile di “Assemblea napoletana contro la guerra”   L’Italia che a parole ripudia la guerra si è lanciata in una nuova aggressione militare a senso unico, come le precedenti, questa volta contro la Libia che rappresenta la “nostra” quarta sponda. La quinta in vent’anni, la terza nel … Continua a leggere

Mondo capovolto, di georgiamada

Mondo capovolto di georgiamada Ripropongo qui un post molto significativo del 25 gennaio 2011 di Georgiamada con cui mi complimento sinceramente. * * * <span style=”font-family: verdana,geneva; font-size: small;” mce_style=”font-family: verdana,geneva; font-size: small;”><span style=”font-family: verdana,geneva; font-size: small;” mce_style=”font-family: verdana,geneva; font-size: small;”><span style=”font-family: verdana,geneva; font-size: small;” mce_style=”font-family: verdana,geneva; font-size: small;”><span style=”font-family: verdana,geneva; font-size: small;” mce_style=”font-family: verdana,geneva; font-size: small;”><br /></span></span></span></span> In questi … Continua a leggere

Pasolini. Dal laboratorio

Pasolini. Dal laboratorioFirenze da novembre 2010 a gennaio 2011 Per la prima volta in Italia centinaia tra poesie, manoscritti, disegni, oggetti e pitture di Pier Paolo Pasolini, a 35 anni dalla sua morte, saranno esposti a Firenze all’Archivio contemporaneo Bonsanti del Gabinetto Viessuex dal 18 novembre al 21 gennaio 2011. L’esposizione si intitola “Pasolini. Dal laboratorio”: presenta le preziose carte … Continua a leggere

Una sQuola finta per accogliere il ministro Gelmini

Una sQuola finta per accogliere il ministro Gelmini La visita di venerdì 12 Novembre all’IS Falcone di Gallarate da parte del Ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini rievoca certe atmosfere asettiche e rarefatte dei periodi bui della nostra e dell’altrui storia, quando si eliminava qualsivoglia elemento di disturbo: ciò che non si inquadrava, andava rimosso. Nel caso specifico pare che a stonare … Continua a leggere

Tute blu ospiti di Rai3 da Lucia Annunziata

Tute blu ospiti di Rai3 da Lucia Annunziata La trasmissione di Lucia Annunziata di Rai3, “In mezz’ora”, ospiterà domenica 31 ottobre alle 14.30, una delegazione di una decina di tute blu della Fiat. Dopo la partecipazione dell’ad di Fiat Sergio Marchionne a ‘Che tempo che fa’, Giorgio Cremaschi della Fiom aveva chiesto a Fabio Fazio di ospitare nel suo programma … Continua a leggere

Il premier e la minorenne. Indagine della procura a Milano

Il premier e la minorenne. Indagine della procura a Milano Dal “Fatto Quotidiano“, 26 ottobre 2010 Aperto un fascicolo sulla storia di una ragazza marocchina, attualmente ospite di una comunità protetta, che avrebbe frequentato Berlusconi. La minore faceva parte del giro di Lele Mora. Chi gli sta vicino racconta che Silvio Berlusconi è da qualche giorno nervoso, preoccupato. Non soltanto … Continua a leggere