Ddl Alfano, il bavaglio

Ddl Alfano, OVVERO il bavaglio Lorenzo Galeazzi, “il Fatto Quotidiano” 22 luglio 2010 ED ALTRI… QUESTO POST CONTINUERA’ AD ESSERE AGGIORNATO: 25, 26, 27, 28, 29 LUGLIO 2010 L’esame degli emendamenti al ddl intercettazioni in commissione Giustizia alla Camera si è concluso con un voto bipartisan. L’opposizione, meno l’Italia dei Valori, ha infatti dato il via libera all’emendamento del governo … Continua a leggere

1° luglio, contro tagli e bavagli, a Roma in piazza Navona

1° LUGLIO 2010 – PIAZZA NAVONA Roberto Saviano   Claudio Giardullo SILP-CGIL       Curzio Maltese   * * * La parte seguente è stata pubblicata il 30 giugno 2010 [vedi anche i commenti] Primo luglio: contro tagli e bavagli si torna in piazza Una grande mobilitazione contro il disegno di legge Alfano per la giornata del primo luglio … Continua a leggere

Enrico Berlinguer

Enrico Berlinguer Sassari, 25 maggio 1922 – Padova, 11 giugno 1984 Le sue ultime parole: “Compagni, proseguite il vostro lavoro… casa per casa… strada per strada…”. Un suo avversario politico ha detto di lui: “Un uomo introverso e malinconico, di immacolata onestà e sempre alle prese con una coscienza esigente, solitario, di abitudini spontanee, più turbato che allettato dalla prospettiva … Continua a leggere

Blog: di rettifica si chiude

Blog: di rettifica si chiude Ringrazio Georgia che me l’ha segnalato SIETE INVITATI A DIFFONDERE QUESTA NOTIZIA. GRAZIE La cosa più sconvolgente del disegno di legge sulle intercettazioni approvato dalla Commissione Giustizia del Senato è che più si va avanti nell’iter legislativo e più viene peggiorato. Ciascun esponente della maggioranza vuole aggiungerci qualcosa di suo per lasciare il segno indelebile … Continua a leggere

La mafia, i telefoni, il bavaglio – 2

La mafia, i telefoni e il bavaglio 2Ecco perché Obama vuol sapere Diciotto anni fa, quando venne ammazzato Giovanni Falcone, i telefoni cellulari erano degli aggeggi grossi, rudimentali, dal funzionamento poco conosciuto e ancora poco diffusi. Il commando di Cosa Nostra che aspettò dal casotto dell’Enel di Capaci il corteo di macchine del giudice e della moglie telefonò parecchio, aspettando … Continua a leggere

La mafia, i telefoni, il bavaglio – 1

La mafia, i telefoni, il bavaglio 1 E’ ripreso in Commissione giustizia del Senato l’esame del disegno di legge che modifica la disciplina delle intercettazioni, per il rush finale prima che il provvedimento arrivi in Aula per l’approvazione attesa probabilmente la prossima settimana. La tensione resta alta, soprattutto in riferimento alle sanzioni previste per editori e giornalisti, tema destinato a … Continua a leggere

RAI PER UNA NOTTE

Interrompo volentieri ciò che sto seguendo in questi giorni e che assorbe totalmente il mio tempo per dare una buona notizia: in questo periodo tanto nero per il nostro Paese, che vi sia una buona notizia è già di per sé positivo, credo. Radio private, televisioni locali, canali satellitari e digitali, tanti siti internet. “Rai per una notte”, in diretta … Continua a leggere

Il diritto di esprimersi

Il diritto di esprimersi L’intervento di Michele Santoro – Se visiterete QUESTA PAGINA (PAGINE 1 E 2), nella colonna a destra troverete un elenco di tutti gli interventi alla manifestazione organizzata da Fnsi e Usigrai contro la decisione del governo di sospendere le trasmissioni di approfondimento politico in onda sulla Rai per il periodo di campagna elettorale per le regionali … Continua a leggere

Chi dice…

Chi dice… Sette Peccati Sociali: politica senza principi, ricchezza senza lavoro, piacere senza coscienza, conoscenza senza carattere, commercio senza moralità, scienza senza umanità e culto senza sacrificio. Mohandas Karamchad Gandhi (1869-1948) Oggi ho letto un bel post di Dalai intitolato “Cos’è la violenza?” in cui il problema è trattato in modo egregio. Invito a riflettere su ciò che Dalai ha … Continua a leggere

MANIFESTAZIONE PER LA LIBERTA’ DI STAMPA A ROMA, Neri Marcorè

MANIFESTAZIONE PER LA LIBERTA’ DI STAMPA A ROMA Neri Marcorè Roma, 3 ottobre 2009 Neri Marcorè, nel suo intervento dal palco di piazza del Popolo alla  manifestazione per la libertà di stampa, legge Alexis de Toqueville. “E’ facile essere uguali nella servitù, più difficile essere liberi nell’uguaglianza”. E dice: “Non dobbiamo avere paura, dobbiamo continuare a gridare il nostro non … Continua a leggere