Mio carissimo ragazzo…

Ieri sera, a Sanremo, Benigni è stato nuovamente all’altezza della sua fama. Un uomo consapevole delle potenzialità del suo ruolo di personaggio pubblico nei confronti dello stato di disastro etico in cui viviamo, dovuto in gran parte allo squallore della politica italiana (e degli elettori italiani, in un circolo vizioso snaturato e snaturante). Un uomo con- sapevole della sua re- … Continua a leggere