Carmen, di Georges Bizet

Carmen, di Georges Bizet Teatro alla scala, 7 dicembre 2009 DEDICATO A ROSSOMOLESKINE Carmen, il 7 dicembre scorso ha aperto la stagione operistica della Scala. Personalmente, non ringrazierò mai abbastanza RadioTreRai che trasmette da anni in diretta audio l’evento, così come trasmette in diretta concerti e opere da una miriade di Paesi del mondo. Dopo che  mi ero adeguatamente preparata, … Continua a leggere

Federico Garcia Lorca

Federico García Lorca A questo mondo io sono e sarò sempre dalla parte dei poveri. Sarò sempre dalla parte di coloro che non hanno nulla e ai quali si nega perfino la tranquillità del nulla. Noi – e mi riferisco agli uomini di estrazione intellettuale ed educati nell’ambiente delle cosiddette classi benestanti – siamo chiamati al sacrificio. Accettiamolo. Nel mondo … Continua a leggere

Io vivo in una tomba…, di Ascanio Celestini

Io vivo in una tomba perché io sono un intellettuale di Ascanio Celestini Un’orazione funebre per il teatro. La cultura italiana soccombe sotto la scure del governo. Ai governanti dico: «Fate vivere un embrione ma avete ucciso Amleto, Medea e Pulcinella» Io vivo in una tomba perché io sono un intellettuale. Non sono l’unico e non sono stato il primo … Continua a leggere

Calderón, di Pier Paolo Pasolini

Calderón, di Pier Paolo Pasolini Calderón è stato l’unico dramma teatrale pubblicato in vita da Pier Paolo Pasolini (Garzanti, Milano 1973). Pasolini si richiama al grande tragediografo spagnolo del “Siglo de Oro” Pedro Calderón de la Barca (1600-1681) e alla Vida es sueño, considerato il suo capolavoro. I personaggi si chiamano, come in Calderón, Basilio, Sigismondo, Rosaura, ma la trama … Continua a leggere