Libia: vittime dell’emigrazione

Libia: vittime dell’emigrazione Il 9 agosto 2009 la polizia libica reprime duramente un tentativo di evasione di massa dei rifugiati somali detenuti nel carcere di Ganfuda, a Benghazi, perché fermati senza documenti sulla rotta per l’Italia. Sei persone muoiono. Altri 50 sono feriti a colpi di coltellate. Adesso ci sono anche le foto, scattate con un telefono cellulare e sfuggite … Continua a leggere