Un altro anno da vivere pericolosamente?

Un altro anno da vivere pericolosamente? L’anno nuovo appena iniziato, per il quale rinnovo a tutti un augurio sincero, si annuncia come puntuale continuazione di quello che se n’è andato – e che è stato pessimo sotto molti punti di vista. In questa continuità sostanziale tra questi due periodi, l’unico dato realmente confortante – ancorché nasca da una situazione di … Continua a leggere

Costituzione, articolo 1

Costituzione, articolo 1 “L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.” ovvero “… fondata sulle morti sul lavoro”? Con i link ad alcuni siti che trattano questo argomento e una poesia dedicata ai sette operai morti l’8 dicembre 2007 a Torino nel rogo della Thyssen Tutti gli infortuni, gli invalidi, le malattie professionali e le morti sul lavoro non sono … Continua a leggere

Se Veronica… -&- Primo maggio per i morti sul lavoro

Se Veronica diventa preda di Adriano Sofri “la Repubblica”, 1° maggio 2009 Gentile Silvio B., le dirò alcune cose sincere, da uomo a uomo. Noi uomini non siamo abituati a dirle, e tanto meno ad ascoltarle. Vale per quasi tutti noi, non solo per i bugiardi più spericolati come lei. Noi (con qualche rarissima eccezione: ci sono anche uomini davvero … Continua a leggere

Licenza di uccidere

Incidenti mortali sul lavoro, quattro vittime in poche ore Anche se non se ne parla molto, la strage degli incidenti sul lavoro continua senza soste. E nelle ultime ore ha fatto quattro vittime, in Sicilia, nel Bresciano e nell’Aquilano. Un camionista e un agricoltore sono morti in due incidenti sul lavoro avvenuti in provincia di Brescia. A Ome un agricoltore … Continua a leggere

Lavoro e… testamento

Lavoro nero, lavoro precario, disoccupazione, cassa integrazione, chiusura di aziende grandi e piccole, maggiori difficoltà di sopravvivenza per le famiglie, nessuna speranza di futuro per le giovani generazioni. E ancora, incidenti sul lavoro, spesso mortali e, ancora più spesso, tali da provocare invalidità parziali o totali permanenti: questi sono, secondo qualsiasi persona di buon senso, i reali problemi del Paese. … Continua a leggere

2009. La strage continua…

2009. La strage continua… Anno nuovo: nulla cambia della tragedia rappresentata dai morti sul lavoro. Sessanta vittime dall’inizio dell’anno. Un’emergenza invisibile   Da venticinque giorni è iniziato il 2009 e lo stillicidio quotidiano degli incidenti sul lavoro con il suo alto numero di morti insopportabilmente continua. Questa tragica situazione mette in luce in primo luogo i comportamenti negativi dell’attuale governo, … Continua a leggere

Thyssen e non solo…

  Torino, 6 dicembre 2007     Una cerimonia e una targa nel cimitero Monumentale sotto un cielo azzurro e un freddo pungente. Così è iniziata a Torino l’intensa giornata del ricordo delle sette vittime del rogo nello stabilimento Thyssenkrupp accaduto il 6 dicembre 2007. Alla cerimonia erano presenti i familiari di Angelo Laurino, Antonio Schiavone, Rocco Marzo, Roberto Scola, … Continua a leggere

E’ un paese davvero strano il nostro

E’ un paese davvero strano il nostrodi Marco Bazzoni * E’ un paese davvero strano il nostro: in un solo giorno sono morti otto lavoratori (Venerdì 17 ottobre 2008), ma i sindacati confederali non si sono sentiti in dovere di proclamare uno sciopero generale di 8 ore con manifestazione nazionale a Roma. 20 giorni fa, fra Giovedì 2 e Venerdì 3 … Continua a leggere

Io so… e ho le prove

Io so… e ho le prove di Roberto Saviano Il brano seguente è tratto dal libro di Roberto Saviano, Gomorra. Viaggio nell’impero economico e nel sogno di dominio della camorra, Mondadori, Milano 2006 – 334 pagine, € 15,50 – [le pagine qui proposte sono quella da 231 a 240] – Questo stesso brano è stato pubblicato anche in pasolini.net nel 2006 con autorizzazione … Continua a leggere

Come un “bollettino di guerra”…

  MORTI SUL LAVORO Come un “bollettino di guerra”… In rosso, una nota di aggiornamento del 4 ottobre 2008   E’ un vero e proprio stillicidio quello delle cosiddette “morti bianche”. Milletrecentoventotto morti ogni anno è la media dei caduti sul lavoro tra il 2003 e il 2005. Nel 2006, milleduecentottanta vittime. Per il 2007 il numero si è fermato … Continua a leggere