“Dormono sulla collina” – Edgar Lee Masters

“Dormono sulla collina”… L’Antologia di Spoon River, di Edgar Lee Masters   Con alcune riflessioni di Cesare Pavese e alcune interpretazioni di Fabrizio De Andrè   Edgar Lee Masters   “La Spoon River Anthology, uscita a pezzo a pezzo su un setti­manale del Middle West, è un gran corpo di epigrafi sepolcrali poste sulle labbra, secondo il buon gusto classico, … Continua a leggere

“Il mago di Natale”, di Gianni Rodari

Il mago di Natale Gianni Rodari   S’io fossi il mago di Natale farei spuntare un albero di Natale in ogni casa, in ogni appartamento dalle piastrelle del pavimento, ma non l’alberello finto, di plastica, dipinto che vendono adesso all’Upim: un vero abete, un pino di montagna, con un po’ di vento vero impigliato tra i rami, che mandi profumo … Continua a leggere

“Presepe vivente” e “Padre nostro” di Pier Paolo Pasolini

“Presepe vivente” e “Padre nostro” di Pier Paolo Pasolini     I miei auguri per tutti voi sono sempre QUI     “Padre nostro” di Pier Paolo Pasolini   Ascolta, dalla voce di Vittorio Gassman   Padre nostro che sei nei Cieli,  io non sono mai stato ridicolo in tutta la vita. Ho sempre avuto negli occhi un velo d’ironia.  … Continua a leggere

Un nano è una carogna di sicuro…

  Nel suo blog Artista 1969 pubblica un messaggio rivolto a tutti coloro che intendono manifestare sostegno a Roberto Saviano. Una fotografa designer, Speranza Casillo, ha avuto l’idea di fotografare tutti coloro che, con Saviano, sentono la necessità di alzare una mano contro “il sistema”, a testimoniare “mettendoci la faccia” che “la conoscenza del fenomeno camorristico è diventata comune e … Continua a leggere

Versi sottili come righe di pioggia

Versi sottili come righe di pioggia di Pier Paolo Pasolini Bisogna condannare  severamente chi  creda nei buoni sentimenti  e nelI’innocenza.  Bisogna condannare  altrettanto severamente chi  ami il sottoproletariato  privo di coscienza di classe.  Bisogna condannare  con la massima severità chi ascolti in sé e esprima  i sentimenti oscuri e scandalosi.  Queste parole di condanna  hanno cominciato a risuonare  nel cuore … Continua a leggere

“La domenica delle salme” di Fabrizio De Andrè

 La domenica delle salme di Fabrizio De André Oltre all’analisi del testo, il film di Salvatores e il testo integrale di Fabrizio De Andrè Nella Domenica delle Salme – come avviene spesso nei testi del rimpianto cantautore genovese – De Andrè propone un testo piuttosto amaro di critica che si richiama, in particolare nella seconda parte che è quella che commenterò qui di … Continua a leggere

Amicizia

Amicizia       Ho un affetto più grande di qualsiasi amore  che rende pallidi gli amori presenti, diluisce e scolora  le memorie di ieri… Per quel delicato amico  lontano, provo un tale sentimento profondo, tenero, struggente, quale solamente un piccolo essere  fragile, appena venuto alla luce, potrebbe ispirare.  Custodisco, coltivo per lui nell’animo  un affetto immenso, così come potrei … Continua a leggere

“Dal Diario”, di Pier Paolo Pasolini

“Dal Diario” Appendice I   Mi ritrovo in questa stanza col volto di ragazzo, e adolescente, e ora uomo. Ma intorno a me non muta il silenzio e il biancore sopra i muri e l´acque; annotta da millenni un medesimo mondo. Ma è mutato il cuore; e dopo poche notti è stinta tutta quella luce che dal cielo riarde la … Continua a leggere

Comunicato dell’Ansa (Un cane), di Pier Paolo Pasolini

Comunicato all’Ansa (Un cane) di Pier Paolo Pasolini   Ahi, cane, fermo sul ciglio della via Prenestina che si guarda di qua e di là prima di attraversare la strada. Non ha nulla da ridire: accetta tutto. Non ha dignità da difendere, a causa della sua bontà. Ecco quindi la mia conclusione; la rassegnazione non ha niente da invidiare all’eroismo. … Continua a leggere

A un ragazzo, di Pier Paolo Pasolini

A un ragazzo di Pier Paolo Pasolini  da “La religione del mio tempo”, 1961 Meridiani Mondadori, Milano 2003     Da sinistra: Elsa Morante, Bernardo Bertolucci, Adriana Asti e Pasolini in una pausa di lavorazione di “Accattone”, il primo film di Pasolini di cui Bertolucci fu aiuto-regista    Nei primi anni Cinquanta del secolo scorso Pasolini fece amicizia con il … Continua a leggere