Milano 2009: sembra di essere nel Terzo Reich,…

Milano 2009: sembra di essere nel Terzo Reich, durante gli anni della caccia agli ebrei Vivo da sempre a Milano e purtroppo ho dovuto assistere (fortunatamente in un solo caso) a ciò che racconta il Gruppo Every One nel brano che riporto riguardo al trattamento dei migranti nella mia città. Avrebbe dell’incredibile, se mi fosse soltanto stato raccontato. Milano è … Continua a leggere

Emigrazione italiana ed europea – 2

Emigrazione italiana ed europea 2 Giovani ricercatori emigrano all’estero “Sono migliaia le storie di giovani ricercatori emigrati all’estero arrivate al nostro sito Repubblica.it. Ritratti e testimonianze di una generazione che l’Italia ha perduto,” (Maria Novella De Luca, la Repubblica, 19 novembre 2008). “La riduzione del numero dei docenti corrisponde principalmente a tre conseguenze: l’impossibilità di accesso dei giovani ricercatori alla … Continua a leggere

Emigrazione italiana ed europea – 1

Emigrazione italiana ed europea 1 Pellizza da Volpedo, Membra stanche o Famiglia di emigranti (1906) L’emigrazione europea Dall’inizio del XIX secolo fino alla Prima Guerra mondiale, circa 50 milioni di europei hanno lasciato il continente per raggiungere le terre collocate al di là degli oceani, nelle Americhe o in Australia. A questo movimento, che ha avuto come risultato il popolamento … Continua a leggere

Contro il razzismo

Contro il razzismo “L’intelligenza non avrà mai peso, mai nel giudizio di questa pubblica opinione. Neppure sul sangue dei lager, tu otterrai da uno dei milioni d’anime della nostra nazione, un giudizio netto, interamente indignato: irreale è ogni idea, irreale ogni passione, di questo popolo ormai dissociato da secoli, la cui soave saggezza gli serve a vivere, non l’ha mai … Continua a leggere

Omicidi

Omicidi Devo dire che non ne posso più. In particolare non riesco più a sopportare ciò che riguarda due temi, che ho già preso in considerazione nel mio blog ma che sono sempre in primo piano. Non tanto nella carta stampata o nei tg, ma proprio negli avvenimenti quotidiani che rendono sempre peggiore e più invivibile questo paese. Farò così … Continua a leggere

… ti rendiamo la vita impossibile

Ti prego di non dimenticare che l’essere che tu chiami tuo schiavo è nato dal tuo stesso seme, gode del tuo stesso cielo, respira la tua stessa aria, vive e muore come te! Guardati dal disprezzare un uomo la cui condizione può essere la tua, nel momento in cui gli manifesti il tuo disprezzo. Seneca, Lettere a Lucilio (63-65) L’Italia … Continua a leggere

Il coraggio dimenticato

Il coraggio dimenticato di Roberto Saviano “la Repubblica” 13 maggio 2009 Con i “respingimenti” dei migranti l’Italia non rispetta le proprie responsabilità nell’ambito delle regole internazionali, dice Hrw. L’organizzazione per la difesa dei diritti umani Human Rights Watch definisce “scorretta” l’interpretazione del premier Berlusconi delle regole in materia di rifugiati. “Respingendo i barconi e impedendo a potenziali richiedenti asilo di … Continua a leggere

L’ordine più infame…

Mi sto domandando quando la misura risulterà colma per i miei connazionali. Si susseguono infatti in Italia fatti, dichiarazioni, comportamenti che, per quanto mi riguarda, mi fanno profondamente vergognare di vivere in un Paese in cui la percezione dello sfascio è tanto forte ed evidente per chiunque abbia un minimo di buonsenso e non si limiti a “fare il tifo” … Continua a leggere

Il potere dei media

Il potere dei media Con una intervista di Silvia Berruto ad Alessandro Robecchi «Quando è scoppiato il “caso Eluana” il 92% degli italiani era col padre, Beppino Englaro. Solo l’8%, una minoranza di fondamentalisti cattolici, era per il mantenimento in vita del corpo di Eluana. Dopo 6 mesi di bombardamento televisivo le percentuali erano cambiate: il 54% era ancora con … Continua a leggere